DOCUMENTO APPROVATO DAL COLLEGIO DEI DOCENTI DELL’ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE DI TIVOLI “VIA TIBURTO, 44”

9 Nov

Il Collegio dei Docenti dell’Istituto di Istruzione Superiore di Tivoli “via Tiburto, 44”, formatosi in seguito all’accorpamento del Liceo Classico ‘Amedeo di Savoia’ e del Liceo Artistico di Tivoli, aderisce con voto unanime alla protesta in atto nelle scuole secondarie di Roma e provincia, esprimendo indignazione e profondo dissenso nei confronti delle scelte politiche del Ministro dell’Istruzione Profumo, netta contrarietà al D.D.L 953 ex Aprea, alla Legge di Stabilità che aumenta l’orario di lavoro settimanale da 18 a 24 ore, con 6 ore in più non retribuite, e all’art.13 del D.L. 95/2012.

Dopo aver approvato all’unanimità, in data 18 ottobre 2012, un articolato documento, che esplicitava le ragioni del dissenso nei confronti dei provvedimenti legislativi in corso di approvazione presso Camera e Senato, nella riunione del 6 novembre 2012 ha deciso di prolungare il periodo di mobilitazione, promuovendo le seguenti iniziative di protesta:

 

  • blocco dei viaggi di istruzione e delle uscite didattiche;
  • blocco di tutte le attività non obbligatorie (progetti, funzioni strumentali, ecc.);
  • blocco delle adozioni dei libri di testo;
  • sospensione dall’incarico dei docenti designati coordinatori e segretari dei Consigli di Classe, con conseguente interruzione della programmazione didattica;
  • convocazione di assemblee sindacali, ordinarie e straordinarie, anche in orario lavorativo, per fare il punto della situazione e coordinare l’azione di protesta;
  • partecipazione a cortei, manifestazioni e assemblee degli studenti per illustrare e condividere con loro i motivi della protesta;
  • diffusione delle informazioni sui contenuti e le ragioni della protesta attraverso diversi canali di comunicazione (comunicati stampa, siti web, ecc.).

 

Tutti i docenti del Liceo Classico e del Liceo Artistico di Tivoli sottoscrivono questo documento, allo scopo di salvaguardare la conoscenza quale bene comune e restituire dignità al loro lavoro, dopo anni di tagli e di assenza di un progetto educativo complessivo, dichiarandosi pronti ad aderire a forme di protesta ancora più incisive, in caso di approvazione dei suddetti provvedimenti legislativi.

Tivoli, 6 novembre 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...