I.C. “Piazza Filattiera 84” – DOCUMENTO DISTRIBUITO AI GENITORI, TRAMITE I LORO RAPPRESENTANTI NEI CONSIGLI DI CLASSE, DAL 26 AL 30 NOVEMBRE 2012

8 Dic

I docenti dell’I.C. “Piazza Filattiera 84” esprimono grave preoccupazione, indignazione e dissenso nei confronti delle scelte politiche del Governo che, come i precedenti, in nome del risanamento dei conti pubblici, sacrifica la Scuola Pubblica Statale tramite continui tagli ai finanziamenti e agli organici e il blocco degli stipendi da 8 anni. Nondimeno la nostra preoccupazione va alla trasformazione in legge del D.D.L.953 sulla “Autonomia statutaria delle Istituzioni Scolastiche”, che consideriamo in contrasto con i principi su cui si basa la Scuola istituita dalla nostra Costituzione. I docenti hanno, per tutto questo, deciso di partecipare al movimento di protesta che si è sviluppato nella maggior parte delle scuole italiane ed in tutte quelle del nostro distretto.

Esprimono quindi netta contrarietà verso i seguenti provvedimenti:

il D.D.L. 953 (legge Aprea-Ghizzoni) progetto di riforma degli organi collegiali che restringe gli spazi di democrazia, apre la strada all’autonomia statutaria di ogni singola scuola, con la conseguente messa in discussione di un sistema nazionale pubblico dell’istruzione; prevede inoltre una pericolosa accelerazione sul ruolo dei soggetti privati che avranno la possibilità di entrare a far parte degli organi collegiali e, in ragione del loro finanziamento esterno, influenzare pesantemente il Piano dell’Offerta Formativa;
*
i tagli alla scuola pubblica previsti dalla legge di stabilità;
*
l’aumento dell’orario di lavoro settimanale dei docenti; a tal proposito si precisa che il 21/11 la Camera ha votato la fiducia posta dal Governo sulla legge di stabilità; il comma 42 art.3, relativo all’aumento dell’orario lavorativo senza aumento retributivo è stato soppresso; i fondi saranno però reperiti tramite varie modalità tra cui 47,5 milioni dal fondo per il POF, quindi comunque attraverso un ennesimo taglio al finanziamento delle scuole, mentre continuano i finanziamenti alle scuole non statali; è inoltre opinione comune, viste le dichiarazioni provenienti da più parti, che questo provvedimento verrà ripreso dopo le elezioni;
*
il mancato rinnovo contrattuale;
*
il blocco degli scatti di anzianità e la sospensione della cosiddetta indennità di vacanza contrattuale (cioè la retribuzione provvisoria erogata dallo Stato nel periodo intercorrente tra la data di scadenza di un Contratto Collettivo ed il suo rinnovo);
*
il piano degli accorpamenti degli istituti;
*
il sempre più elevato numero di alunni per classe, con conseguenti seri problemi sia in termini di didattica che di sicurezza.
*

I docenti, nella convinzione che intraprendere azioni di protesta democratiche sia un un atto di responsabilità necessario per difendere la qualità della scuola pubblica, dare pari opportunità a tutti gli alunni, restituire dignità al nostro lavoro, salvaguardare la conoscenza e l’istruzione quali beni comuni ed indispensabili, sostengono ogni forma legittima di contrasto e resistenza e tali scelte politiche e provvedimenti, anche in collaborazione con le altre componenti (ATA e genitori) e con le altre scuole del territorio.

Dichiarano pertanto uno stato di agitazione”, protratto per tutto il tempo necessario, che si concretizza attraverso le seguenti iniziative:

sospensione delle attività extracurricolari
*
sospensione delle attività progettuali
*
sospensione di uscite didattiche, visite guidate e viaggi di istruzione
*

Roma, 22/11/2012

I docenti dell’Istituto Comprensivo “Piazza Filattiera 84” – Roma
(ex Scuole Medie Statali “Vico”, “Toscanini” e “Silone”, ex Scuola dell’Infanzia e Primaria “Chiovini”, ex Scuola dell’Infanzia e Primaria “Torricella Nord”)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...