Report assemblea Coordinamento scuole IV municipio 10 gennaio 2013

17 Gen

Durante l’assemblea del coordinamento scuole del IV municipio, tenuta
ieri alla sala Agnini, è stato deciso di organizzare una manifestazione
delle scuole del territorio per il giorno venerdì 25 Gennaio con
partenza alle ore 17 in luogo da definire (e che verrà comunicato nei
prossimi giorni) ed arrivo a P.zza Sempione. Un corteo senza simboli
sindacali e di partito, colorato e determinato, in cui i cittadini si
incontreranno per comunicare il disagio del mondo della scuola nel
nostro territorio.

La piattaforma di rivendicazione della manifestazione, oltre a
comprendere i punti indicati dal coordinamento scuole Roma per il
corteo nazionale del 2 Febbraio (rifinanziamento della scuola pubblica
statale, no ai finanziamenti alle scuole private, assunzione dei
precari a tempo indeterminato su tutti i posti vacanti, no ai progetti
di privatizzazione e aziendalizzazione delle scuole a partire dal
disegno di legge Aprea – Ghizzoni, no al patto sulla produttività e la
sua estensione al pubblico impiego) comprenderà anche punti specifici
legati alle problematiche delle scuole dei nostri quartieri, con
particolare riferimento al tema dell’edilizia scolastica e della
sicurezza (strutture fuori norma, amianto, antenne ed elettrosmog,
manutenzione inesistente, presenza di ratti a scuola), a quello
dell’integrazione dei disabili (taglio alle cooperative e relativa
diminuzione delle risorse per gli AEC), a quello degli accorpamenti che
tanti problemi stanno ancora creando agli istituti, per finire alla
mancata riapertura della scuola Parini di P.zza Capri.

Si è convenuto sul fatto che i devastanti tagli che sono stati
riservati all’istruzione sono un aspetto del problema più complessivo
del taglio alla spesa sociale del paese, regolato dal patto di
stabilità (fiscal compact) e sancito attraverso l’inserimento in
Costituzione dell’obbligo di pareggio di bilancio.

Per questo motivo, compatibilmente con le possibilità ed i tempi
stretti di organizzazione dell’iniziativa, si tenterà di creare una
mobilitazione comune anche con le altre realtà sociali del territorio
(sanità in primis) e con le diverse realtà lavorative che subiscono gli
effetti della crisi e della recessione in atto.

Il coordinamento scuole del IV municipio, da inoltre indicazione agli
insegnanti dei 19 istituti del territorio circa la necessità di
continuare le forme di protesta inerenti al blocco delle attività
progettuali regolate dal POF, attività che comunque non potrebbero
venir svolte a causa del mancato arrivo dei fondi ad esse destinati e
dei tagli alle risorse degli istituti indicati nel decreto sviluppo.

Come annunciato nella precedente mail di Alessandro, a fine riunione è
stato deciso di incontrarsi nuovamente il giorno 17 Gennaio presso
Astra 19 per mettere a punto l’organizzazione del corteo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...